fbpx

 

Il consulente finanziario: come sceglierlo

“Non puoi fare ottimi affari con le pessime persone”
(Warren Buffett)

L’affare della vita è assicurare il benessere finanziario tuo e della tua famiglia.
E incontrare la persona giusta, alla quale affidarti, è ancora più importante!

Viviamo in un mondo in continua evoluzione, dove l’incertezza la fa da padrona, e siamo subissati da una quantità di informazioni che, pur essendo accessibili a tutti, spesso sono di difficile interpretazione.

Io, personalmente, non riesco a pensare con serenità alla mia vita, senza il mio medico di fiducia, senza il commercialista, senza l’avvocato. Le esigenze sono sempre più complesse e di conseguenza il “fai da te” è bandito, così come è da evitare la scelta di affidarsi al “primo che capita”.

Quando si parla di denaro, pensare al consulente finanziario quale professionista che gestisce al meglio il patrimonio, lo valorizza e lo protegge nel tempo, è indispensabile.

Il vero consulente finanziario, non vende prodotti, non vende rendimenti e non è interessato al tuo denaro.
Quello “vero” ti farà mille domande per capire chi sei, cosa vuoi, quali sono i tuoi obiettivi finanziari; sarà in grado di forniti tutte le informazioni in modo chiaro e trasparente; ti coinvolgerà nelle scelte, mirerà ad accrescere la tua consapevolezza e la tua conoscenza.

Mi definisco un architetto delle emozioni positive.
Il tuo benessere finanziario e non, è il mio obiettivo primario.

Se vuoi approfondire il tema della Finanza Zen visita il mio blog.