fbpx
Semplicità e crescita

Cosa hanno in comune queste due figure?

Il consulente finanziario è una figura professionale che si occupa di fornire consulenza e pianificazione in ambito finanziario a privati, imprenditori e liberi professionisti, istituzioni, aziende, in sintesi a chiunque ne avesse bisogno. Il suo ruolo principale è quello di analizzare l’andamento dei mercati finanziari e individuare opportunità e rischi per gli investimenti dei clienti, in conformità alle singole esigenze e rispettando il profilo di rischio dell’investitore.

I prerequisiti

Il consulente finanziario, per definirsi tale, deve essere iscritto all’Albo unico dei Consulenti Finanziari (OCF) dopo aver superato una prova d’esame valutativa, a cui accede solo chi ha determinati requisiti e titoli di studio. Per potersi iscrivere all’OCF i requisiti necessari sono:

– requisiti di onorabilità. Tali requisiti sono descritti nel Decreto Ministeriale 472/1998 (es. non essere interdetto, inabilitato, non essere sottoposto a misure preventive, ecc)

– requisiti di professionalità. Tali requisiti tengono conto dell’esperienza pregressa professionale del soggetto che intende iscriversi all’albo, validamente documentata. Del titolo di studio posseduto, che non può essere inferiore al diploma di scuola media superiore.

E’ di fondamentale importanza, una volta ottenuta l’iscrizione (rinnovata ogni anno) mantenere tali requisiti con aggiornamenti continui. Come si può notare il percorso formativo di un consulente finanziario non è facilissimo e soprattutto non ha mai fine considerata anche l’evoluzione non solo dei mercati finanziari, ma anche l’evoluzione delle esigenze degli investitori.

A mio avviso, le competenze tecniche di un consulente finanziario sono solo uno dei tasselli necessari per essere considerato tale.

Medico e consulente: le assonanze

Quando rifletto sulla mia professione, infatti, ho sempre in mente il Giuramento di Ippocrate, ravvisando in esso molteplici similitudini con la professione del medico.

Il medico esercita “la medicina in libertà e indipendenza rifuggendo qualsiasi condizionamento”;

  • “di perseguire la tutela della salute fisica e psichica dell’uomo, cui ispirerò con responsabilità e costante impegno, ogni mio atto professionale”; “di curare ogni paziente con uguale scrupolo e impegno”;
  • “di promuovere l’alleanza con il paziente fondata sulla fiducia e sulla reciproca informazione, nel rispetto e condivisione dei principi a cui si ispira l’arte medica”; “di affidare la mia reputazione professionale esclusivamente alla mia competenza alle mie doti morali”;
  • “di osservare il segreto professionale e di tutelare la riservatezza su tutto ciò che mi è confidato”;
  • “ di prestare la mia opera con diligenza, perizia e prudenza osservando le norme deontologiche che regolano l’esercizio della medicina e quelle giuridiche che non risultino in contrasto con gli scopi della mia professione”.

Volendo delineare l’identikit del medico e del consulente finanziario ideale, emergono numerosi tratti comuni:

  1. La conoscenza. Un professionista deve essersi formato con diligenza e conoscere in maniera approfondita la materia.
  2. La sicurezza. Un buon professionista deve essere sicuro di sé.
  3. L’empatia. Deve riuscire ad identificarsi con il paziente/cliente.
  4. La pazienza. Sa dedicare il giusto tempo alle esigenze paziente/cliente
  5. L’ascolto. Deve sapere ascoltare
  6. La comunicazione. Sa parlare con chiarezza e semplicità, sa essere comprensivo
  7. L’umanità. E’ interessato alla persona
  8. L’attenzione. Un buon professionista segue in ogni momento il paziente/cliente, con precisione e attenzione
  9. Il rispetto. Non viene mai meno al riguardo per il paziente/cliente
  10. La vicinanza: E’ raggiungibile facilmente.

Le nostre due figure sono più simili di quanto sembri. 

Ecco perché ho dedicato gli ultimi mesi allo studio delle migliori soluzioni che il mercato finanziario offre per proporre a medici e personale sanitario una consulenza finanziaria altamente personalizzata.

Contattami ora e comincia a prenderti cura delle tue finanze.